I contenuti di Youtube non possono essere mostrati in virtù delle tue attuali impostazioni sui cookie. Clicca su "Accetto e mostro il contenuto" per visualizzare i contenuti e accettare le impostazioni sui cookie di Youtube. Per maggiori informazioni, ti invitiamo a consultare la nostra Dichiarazione privacy. Clicca qui per ritirare il tuo consenso alle impostazioni sui cookie in qualsiasi momento.

Accetto e mostro il contenuto

Cos'è e come funziona

LAVOROdiRETE è uno strumento che favorisce la creazione di partnership tra Enti formali ed informali del Terzo Settore e quelle imprese e singoli professionisti ad esso collegati,
questo con la finalità di partecipare a bandi e finanziamenti presentando in RETE progetti e servizi innovativi.

Perchè è gratuito?

LAVOROdiRETE offre consulenza, formazione e supporto divenendo partner di progetto.
Solo nel caso effettivo di finanziamento LAVOROdiRETE svolgerà le attività progettuali previste, ricevendo quindi i compensi pattuiti.
Diversamente la partnership temporanea si conclude, senza spese o compensi per nessun membro della partnership,
compreso quindi tutto il lavoro progettuale curato proprio da LAVOROdiRETE.

Come funziona?

Dopo aver scelto il bando a cui partecipare LAVOROdiRETE accompanerà i membri della partnership per tutta la fase progettuale,
curando la predisposizione di tutti i documenti necessari, la redazione del progetto tecnico e la formulazione del piano dei costi e dell'offerta economica.
Insomma, LAVOROdiRETE accompagna i suoi partners per l'intero percorso progettuale,
questo permette ad Associazioni ed Enti con poca esperienza di partecipare a bandi a cui diversamente non avrebbero avuto accesso.

Pertanto diventa nostro interesse che il lavoro progettuale sia vincente ed è proprio questo reciproco interesse che rende LAVOROdiRETE uno strumento così efficace.

Il Gruppo Facebook è il principale strumento della Community. 

  • Ogni giorno vengono pubblicate informazioni relative al mondo del Terzo Settore (bandi, normative, linee guida, modelli, ecc...)


  • Ogni membro può promuovere la propria attività e conoscere quella degli altri in modo da favorire connessioni.


L'iscrizione gratuita al  Gruppo è il primo passo per poter partecipare attivamente in LAVOROdiRETE.

LAVOROdiRETE scommette sulle IDEE.

Dall'idea tutto ha inizio: 

  • la costruzione di una rete in cui ogni partner ricopre ruoli e funzioni esclusivamente in base alla propria competenza, nel rispetto assoluto di criteri di merito. 


  • la strutturazione condivisa di un progetto in cui ogni partner arricchisce l'offerta progettuale mettendo a disposizione la propria esperienza e competenza.


  • la predisposizione di un piano dei costi trasparente e chiaro in cui ogni partner riceve un giusto compenso in base alle attività realmente svolte perchè lavorare nel non-profit non significa lavorare gratis.

Perchè lavorare in RETE?

Sempre più bandi progettuali chiedono o impongono al soggetto proponente di mettersi in rete con altri soggetti partners: 

  • Alcune volte questa partnership permette di ottenere l’attribuzione di punteggi aggiuntivi (anche significativi al fine dell'aggiudicazione del bando);


  • Altre volte la progettazione condivisa è proprio un requisito di ammissibilità  (il progetto deve essere presentato da una organizzazione in rete con altre o da un insieme di organizzazioni riunite attraverso modalità più o meno formali).


Community

  • Eventi di networking e promozione della propria attività
  • Workshop gratuiti con esperti di settore
  • Disponibilità di Modulistica, Normative, Linee Guida, ecc..

Partnership

  • Potrai offrire o ricevere proposte di partnership
  • Allargare la tua consueta area di azione (Regionale, Nazionale, Europea)
  • Attivare modelli di co-progettazione e co-programmazione

Per le piccole Associazioni

Le piccole associazioni vivono (spesso sopravvivono) grazie unicamente alla disponibilità dei soci, in una logica di volontariato puro che spesso limita fortemente le potenzialità della stessa associazione, con le conseguenze che conosciamo.

Hai mai partecipato a un Bando di gara? Hai mai tentato di accedere ad un finanziamento europeo? Hai mai sfruttato le tante occasioni offerte da fondazioni pubbliche e private?

Accedere alle fonti di finanziamento previste per il Terzo Settore, favorisce il consolidamento delle piccole associazioni, fornendo quella forza necessaria per coltivare la propria missione in modo più esteso e completo.

Vincere una gara d’appalto può assicurare la crescita e lo sviluppo della tua associazione ma spesso una buona idea da sola non basta.

I meccanismi che regolano il mondo dei bandi e finanziamenti sono volutamente complicati 
e tutto questo spesso porta le piccole associazioni a rinunciare.

Non rinunciare al tuo sogno

TI AIUTIAMO NELLA PROGETTAZIONE

  • Aalisi dei Bisogni e del Contesto Territoriale;
  • Creazione RETI di lavoro (ATS, ATI, Parternariati, Protocolli, ecc...);
  • Predisposizione dei documenti amministrativi; 
  • Redazione dell' Offerta Tecnico/Progettuale;
  • Valutazione dell'offerta Economica/Piano Finanziario); 


TI GUIDIAMO NELLE PROCEDURE AMMINISTRATIVE

  • ISCRIZIONE a registri di categoria;
  • Procedura di REGISTRAZIONE dei Servizi;
  • Procedura di ACCREDITAMENTO dei Servizi;
  • Attivazione CONVENZIONI;
  • Comunicazione con le ISTITUZIONI ed ENTI Pubblici;
  • Gestione Piattaforme Online di siti Istituzionali (Sistema Helios Servizio Civile, Catalogo Regione Puglia, Empulia, MEPA, Edotto, ecc...).
  • ​Inizia subito a presentare e promuovere la tua attività;
  • Trova strumenti, regolamenti, leggi, modelli documentali, linee guida, ecc...
  • ​Accedi a informazioni, aggiornamenti, notizie, link, video, e tanto altro..


e soprattutto entra a far parte di una grande COMMUNITY
clicca sul bottone in basso e BENVENUTO in LAVOROdiRETE


MOBBING: UNA SOLUZIONE

LAVOROdiRETE è particolarmente sensibile ai temi dei diritti dei lavoratori e pertanto offre sostegno e consulenza GRATUITA a quei lavoratori vittime di MoBBing o che comunque vivono situazioni lavorative percepite come stressanti e/o vessatorie.

Il primo passo è verificare se la situazione che la persona illustra si configura come moBBing o rientra in altre fattispecie.
Questo è necessario perchè spesso le persone denunciano come moBBing situazioni che in realtà, pur creando danni molto seri, non contengono tutti gli elementi per essere definiti come tali.

SE NON è MOBBING:
In questo caso spesso si parla di problemi di RELAZIONE, di COMUNICAZIONE o di COMPORTAMENTO.
Tali problemi creano anch'essi malessere ed enormi conseguenze per la persona che li vive, pur non rientrano nella fattispecie moBBing.
In questo caso LAVOROdiRETE, valutato il particolare caso, affianca la persona in un percorso di cambiamento incentrato sulla modifica della propria comunicazione.
Cambiando la propria comunicazione, cambiano i comportamenti e con i comportamenti anche le relazioni.

SE è MOBBING:
In questo caso, occorre valutare nel dettaglio la particolare situazione, poichè non è mai possibile generalizzare ed applicare soluzioni generali.
Occorre comprendere quale sia la finalità della persona:

  • CONSERVARE IL LAVORO facendo cessare le azioni di mobbing;
  • ABBANDONARE IL LAVORO ottenendo un giusto e soddisfacente RISARCIMENTO.


Ognuna di queste comporterà altre scelte sempre più dettagliate (le elenco solo a titolo esemplificativo):

  • ottenere che il datore di lavoro ci licenzi senza giusta causa per poi poter agire in via extra-giudiziale o giudiziale per un risarcimento;
  • ottenere che chi pratica azioni vessatorie interrompa tali azioni o paghi per le stesse;
  • produrre le giuste prove necessarie per attivare e vincere un'azione  giudiziale per mobbing;
  • rovesciare le azioni di mobbing contro lo stesso ambiente che lo pratica, trasformando un problema del singolo in un problema di tutti;
  • riuscire a denunciare l'evento di mobbing nei modi e nei tempi più opportuni al fine di ottenere un riscontro certo e giusto;
  • Ecc...


In base alle esigenze della persona e alle reali condizioni della situazione particolare,
viene strutturata una strategia per ottenere il risultato desiderato.
L'efficacia di tale strategia è verificabile e misurabile, poichè in un tempo determinato ci si aspetta un determinato cambiamento.
Se tale cambiamento avviene significa che la strategia sta funzionando e la persona potrà
verificare finalmente un'uscita dalla situazione di immobilismo in cui si trova da tempo.

Quello che è importante comprendere è che non è possibile definire a priori una strada di soluzione valida sempre e in tutti i casi.

Come avviene quando si confeziona un abito di alta sartoria, è necessario farlo sulla persona che lo vestirà, e quell'abito sarà di quella persona soltanto.
Allo stesso modo le nostre strategie.


Per maggiori dettagli è possibile visionare i video illustrativi sul canale Youtube di LAVOROdiRETE
https://www.youtube.com/channel/UCvuwiT-fHiNZ0ATLXm0bCqg/about


CONTATTACI

Italia

Ho letto e accetto i termini dell'informativa sulla Privacy.